home
info
review
works
exhibitions
events
painting course
Link
conctats






Eventi

12 05 2018
Fusioni, mostra collettiva, Galleria Gall Art, Roma
Evasioni Art Studio & Gall Art Gallery
presso:
via dei Delfini 23, Roma
FUSIONI Mostra collettiva degli artisti: Sonia Ceccotti Ewa Kuzniar Fabio Imperiale Margherita Lipinska Constantin Migliorini Kristina Milakovic Victor Panchenko Sébastien Roche Svetlana Rumak Giulia Spernazza dal 12 al 19 maggio 2018 Inaugurazione: sabato, 12 maggio 2018 ore 18.30 Evento curato da Gall'Art Roma/Evasioni Art Studio Il 12 maggio 2018, alle ore 18.30, Gall'Art Roma/Evasioni Art Studio inaugurano Fusioni, la mostra d'arte collettiva che si svolgerà nella galleria di Via dei Delfini, 23 Roma. La mostra riunirà artisti italiani e stranieri che si fondono nella ricerca introspettiva dell'essere umano e delle sue percezioni più intime. Per fare questo, ogni singolo artista trova l'espressione che gli è più congeniale. Vedremo pertanto i bellissimi paesaggi dell'anima di Kristina Milakovic o la forza pulita e naturale delle opere di Giulia Spernazza. E ancora, l'ironico e prorompente fascino dei volti di Sonia Ceccotti per passare a personaggi ormai perduti nel tempo dei Sans visage del francese Sébastien Roche. Victor Panchenko, egregio rappresentante del neo-primitivismo russo, ci racconta di culture diverse che si uniscono in una rappresentazione onirica delle loro origini. Il mondo femminile di Fabio Imperiale è fragile e delicato, ma nasconde una forza e consapevolezza che passa attraverso l'uso di materiali potenti quali il bitume o il caffè. E ancora dalla Russia, Svetlana Rumak con le sue atmosfere enigmatiche che si esprimono fuori dallo spazio temporale; Margherita Lipinska nota per le sue grandi tele dove la storia dell'arte incontra il contemporaneo. Presente anche Constantin Migliorini con la forza espressiva dei suoi volti i cui lineamenti sembrano tenuti insieme da "rammendi" di juta grezza. Infine, la scultura sarà rappresentata dai Bronzini della brava scultrice polacca Ewa Kuzniar. La serata inaugurale vedrà la presenza dello Chef Massimo Malantrucco che proporrà alcune prelibatezze legate al titolo della mostra.
https://www.facebook.com/events/457417144690974/
10 05 2018
EMPATIA
La Galleria Triphè
presso:
Via delle Fosse di Castello 2- Roma
La Galleria Triphè invita presenta, nella sede di Roma, la sua prima collettiva dal titolo Empatia. Con le opere in esposizione si vuole tentare una lettura dell'arte distaccata da aspetti talvolta autoreferenziali e narcisisti,per approdare ad uno scambio e ad una condivisione emozionale sia sul piano figurativo che concettuale. Sono due realtà queste che, fondendosi, potrebbero fornirci una lettura diversa dell'operato artistico. La Galleria Triphè invita presenta, nella sede di Roma, la sua prima collettiva dal titolo Empatia. Con le opere in esposizione si vuole tentare una lettura dell'arte distaccata da aspetti talvolta autoreferenziali e narcisisti,per approdare ad uno scambio e ad una condivisione emozionale sia sul piano figurativo che concettuale. Sono due realtà queste che, fondendosi, potrebbero fornirci una lettura diversa dell'operato artistico. L'arte prova a proporsi come strumento teso a scardinare quella dimensione nella quale stiamo approdando sempre più: esageratamente distaccata,virtuale ed espressione di relazioni umane superficiali nonché permeate da uno stato di liquidità. La scelta artistica di questa esposizione aspira a stimolare interrogativi che, al di là della immediatezza della figurazione, sondano celati messaggi concettuali. L'arte, infatti,che da sempre è un qualcosa che si tocca e si sente, comporta necessariamente, un coinvolgimento sia dell'intelligenza razionale che della emotività; proprio questa fusione, potrebbe portare ad uma lettura più esaustiva dell'opera. Gli artisti coinvolti sono: Salvatore Alessi, Roberta Coni, Moreno Bondi, Adriano Fida, Enrique Moya, Sara Lovari, Franco Giletta, Antonio Finelli, Giuseppe Barilaro, Marco Stefanucci,Veronica Montanino, Francesco Bancheri, Elena Uliana, Re, Davide Dall'Osso, Ma Lin, Claudio Magrassi, Li Zi, Alessio Deli, Roberta Maola, Benjie Basili Morris, Teresa Merolla, Salvatore Pellegrino, Kristina Milakovic, Arteinacciaio Cavalieri, Lorenzo Santinelli, Gianluca Sità, Salvatore Cammilleri. L'empatia intesa come capacità di coinvolgere emotivamente il fruitore con un messaggio in cui lo stesso è portato ad immedesimarsi, sottolinea la presa di coscienza e la consapevolezza di un sentire che può rigenerarsi, anche, in un particolare modo di percepire l'arte. Ecco, dunque, l'intento della collettiva: cercare di sottolineare che l'empatia può intercorrere non solo tra persone ma anche tra persone e cose. Un quadro, una scultura, possono aiutare a rigenerare un sentire più completo, fatto sì della percezione immediata dell'immagine ma anche dell'individuazione del messaggio nascosto posto alla base del profilo concettuale dell'opera stessa. La figurazione concettuale può essere, quindi, la strada da percorrere per una rieducazione delle emozioni. L'osservatore non guarderà, quindi, l'opera con un atteggiamento permeato da puro sentimentalismo o da stupore per l'immagine, ma anche con un background del sentire più analitico e quindi utile a stimolare maggiori riflessioni. Ben venga tutto ciò perché possa, poi, come una eco trasferirsi a tutte le sfere del sentire. La GALLERIA TRIPHE INVITA LA S.V. ALLA COLLETTIVA EMPATIA A CURA DI MARIA LAURA PERILLI VERNISSAGE GIOVEDI 10 MAGGIO 2018 ORE 19.00 VIA DELLE FOSSE DI CASTELLO,2 00193 ROMA DAL 10 MAGGIO AL 10 LUGLIO 2018 Vademecum: Titolo Empatia A cura di Maria Laura Perilli Via delle Fosse di Castello 2, 00193 Roma (Castel SantAngelo/ San Pietro) Orario 10.00 13.00 16.00 19.00 dal Martedì al Sabato CONTATTI Facebook: Galleria Triphè Roma, Maria Laura Perilli Instagram: Maria Laura Perilli Cell: 366-1128107 Mail: info@triphe.it Ufficio Stampa: info@thiphe.it
https://www.facebook.com/events/170530723768193/